Aiuto      Cerca      Utenti      Calendario  
Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati ) Rispedisci Email di convalida


Mancini esonerato per le parole dopo il Liverpool, Nulla sul successore: l'arrivo di Mourin
  Reply to this topic Start new topic
 
Fabry
Inviato il: Domenica, 01-Giu-2008, 17:10
Quote Post


Administrator
***

Gruppo: Presidente della Repubblica
Messaggi: 57
Utente Nr: 1
Iscritto il: 23-Mag-2008



L'Inter: "Mancini esonerato
per le parole dopo il Liverpool"
Nulla sul successore: l'arrivo di Mourinho è imminente


MILANO - Dal c'eravamo tanto amati a una probabile guerra legale. Sembra destinato a questo epilogo il rapporto tra l'Inter e Roberto Mancini. Quello che pensavano in molti è stato più chiaro oggi dopo il comunicato ufficiale con il quale la società nerazzurra
ha liquidato il "signor Mancini". Il peggiore degli addii. Senza ringraziamenti, dopo 4 anni in cui il tecnico di Jesi ha pur portato 7 trofei alla causa nerazzurra (3 scudetti e 4 coppe), di cui l'ultimo vinto appena dieci giorni fa. Un palmares di tutto rispetto negli anni magri della gestione Moratti.
Un esonero brusco e tranchant che sembra essere il preludio a una guerra tra avvocati. Un'eventualità che sembrava scongiurata in un primo comunicato diffuso dall'Inter, in cui si definiva assolutamente professionale l'incontro tra Moratti e Mancini, improntato a correttezza, contestando alcune ricostruzioni giornalistiche. Ormai però è evidente che tra il tecnico e il suo ex club non è stato raggiunto alcun accordo sulla buonuscita e la fine del rapporto sarà tutt'altro che indolore. Come era già chiaro, tutto è cominciato con le incaute dichiarazioni di Mancini subito dopo la sconfitta di Liverpool. Ai suoi non era riuscita la clamorosa rimonta sui "reds" e dopo l'ennesima esclusione prematura dall'Europa che conta, il tecnico aveva "sfogato" tutta la sua delusione annunciando le dimissioni a fine stagione. Un fatto mai digerito dal patron Moratti come dimostra anche il comunicato odierno.
"F.C. Internazionale ha comunicato al signor Roberto Mancini il suo esonero dall'incarico di allenatore responsabile della prima squadra - si legge nella nota - in particolare in ragione delle dichiarazioni rese dal tecnico all'esito dell'incontro Inter-Liverpool dello scorso 11 marzo 2008, di quanto ne è seguito, sino ai fatti più recentemente emersi nelle cronache giornalistiche". I fatti di Liverpool, ma anche le più recenti "cronache giornalistiche", ovvero il caso intercettazioni che nella settimana prima della sfida di Parma, ha interessato il tecnico e alcuni giocatori.
È quasi certamente il primo atto di una causa giudiziaria. Adesso si attende la risposta di Mancini. Se sarà agli stessi livelli, saranno fuochi d'artificio tra Moratti e il sue ex allenatore. Mentre non c'è ancora nessun accenno al nome del successore del tecnico di Jesi. Roberto Mourinho aspetta impaziente. Anche per lui dovrebbe essere questione di ore.

(29 maggio 2008)repubblica.it
 
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :
     

  Topic Options Reply to this topicStart new topic  
 
  



[ Script Execution time: 0.3768 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]